I nostri software hanno la possibilità di ricostruire e seguire il percorso di un alimento attraverso tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione.

 

Il Regolamento 178/2002 impone alle aziende agroalimentari di effettuare la tracciabilità, ma non le obbliga a farlo usando strumenti informatici. Tuttavia i vantaggi conseguiti dalle aziende che scelgono questa strada sono molteplici:

  • Acquisizione automatica dei dati, con riduzione del rischio legato all'errore umano dovuto ad inserimento manuale
  • Disponibilità dei dati in tempo reale, ossia quando si “formano” 
  • Possibilità di intervento tempestivo da parte degli operatori in caso di anomalie • Maggiore trasparenza e quindi leva commerciale verso il cliente
  • Adesione alle richieste che provengono dalla GDO in merito all'uso di specifici standard da parte delle aziende del comparto.
 

Il nostro sistema permette di effettuare la tracciabilità delle conserve di pomodoro lungo tutte le fasi del processo di trasformazione:

  • Arrivo e registrazione del prodotto
  • Definizione del tipo di prodotto lavorato
  • Tracciabilità della materia prima
  • Caricamento dello scatolame sulla linea di produzione
  • Tracciabilità ingredienti aggiuntivi
  • Creazione del pallet e fasi successive