azienda referenze software applicazioni elettronica omologazioni assistenza contattaci mail utenti  
 
 
 
  la tracciatura elettronica  
I vantaggi che le aziende conseguono, scegliendo di effettuare la tracciabilità del processo  e dei prodotti, in ogni ambito, sono innumerevoli:


• Il Regolamento 178/2002 impone alle aziende di effettuare la tracciabilità ma non le obbliga a farlo usando strumenti informatici

• Tuttavia i vantaggi che conseguono le aziende che scelgono questa strada sono molteplici:

1- Acquisizione automatica dei dati con riduzione del rischio legato all’errore umano dovuto ad inserimento manuale

2-Disponibilità dei dati in tempo reale, ossia quando si “formano”

3-Possibilità di intervento tempestivo da parte degli operatori in caso di anomalie

4- Maggiore trasparenza e quindi leva commerciale verso il cliente

5- Adesione alle richieste che provengono dalla GDO in merito all’uso di specifici standard da parte delle aziende del comparto
 
 
UNIchrom
       
UNICHROM è l’applicazione realizzata da Uniplan Software per le aziende che effettuano la sublicromia dei profilati di alluminio per conferire loro un aspetto del tutto simile a quello del legno.

I fattori che determinano la qualità ed il risultato di tale lavorazione sono:
temperatura, tempo e pressione.

se la temperatura è instabile

In relazione alla temperatura c’è da dire che l’aria riscaldata, prodotta attraverso due bruciatori laterali, giunge, passando attraverso dei coni omogeneizzatori, nella camera di sublimazione.
Qualora la temperatura all’interno di detta camera non sia uniforme potranno accadere due fenomeni:

1-
la temperatura è troppo bassa: la carta transfer si attacca alla barra oppure il colore risulta sbiadito;
2-
la temperatura è troppo alta: il transfer arrostisce e il colore della barra diventa troppo rosso.

In entrambi i casi il profilo di alluminio difettoso non potrà che essere rottamato in quanto non esiste margine di rilavorazione per tale tipo di produzione.

unichrom ti avverte

Unichrom consente il monitoraggio delle temperature all’interno del forno di sublicromia e qualora le temperature registrate non fossero quelle ottimali invia allarmi verso i manutentori attraverso SMS o altri mezzi di comunicazione informatizzata.

Il forno è dotato di appositi sensori disposti uniformemente lungo l’intero asse orizzontale. In questo modo è possibile rilevare con precisione la temperatura nel forno istante per istante.

Tali temperature vengono raccolte da una board industriale che provvede a trasferirle al sistema centralizzato (S.I.P.).

ll S.I.P. provvede a monitorare le temperature e ad inviare degli allarmi ai responsabili non appena la temperatura nel forno raggiungono una soglia di criticità (sia in discesa che in salita).

e interviene

Contemporaneamente all’invio degli allarmi il SIP provvede alla regolazione dei bruciatori al fine di riportare la temperatura nel range di validità.

Gli allarmi vengono inviati tramite messaggi sui terminali touch screen presenti in produzione, posta elettronica ed sms sul cellulare del responsabile di stabilimento.

tracciabilità dei profili

Nella versione più avanzata è possibile applicare ad Unichrom anche il
modulo per la tracciabilità dei profili, associando ad ogni profilo sottoposto a sublicromia una etichetta a codice a barre.

L’etichetta contiene tutti i dati inseriti in fase di pianificazione della produzione:

1- numero commessa
2- codice cliente
3- tipo di lavorazione

In ingresso e uscita al forno di sublicromia vengono posti dei sensori di prossimità che leggono il passaggio dei profili. Inoltre l’operatore legge il codice a barre sull’etichetta del profilo. Questo permette si conoscere in ogni momento le commesse in lavorazione e il numero di profili presenti nel forno. Inoltre è possibile associare a ciascun profilo, le temperature a cui è stato sottoposto durante la permanenza nel forno.


componenti utilizzati

hardware per rilevare in tempo reale dati dal campo;
software per l’elaborazione e consultazione dei dati raccolti.


componenti hardware e software

Le componenti hardware sono costituite da:

– Celle elettroniche collegabili a impianti, macchinari e periferiche, come stampanti, bilance ed etichettatrici
– Palmari per la gestione delle operazioni di logistica (es. prelievo dei prodotti finiti e semilavorati)
– Lettori di codici a barre
– Pc touchscreen per l’inserimento di dati e la visualizzazione dello stato del processo.

Le componenti software sono costituite da:

– SIP (Sistema Integrato di Produzione)
– Software di gestione della tracciabilità


caratteristiche del software

SIP (Sistema Integrato di Produzione)

– gestisce le informazioni che arrivano in tempo reale attraverso le celle e gli altri dispositivi hardware distribuiti nella produzione
– la comunicazione tra i dispositivi hardware e il SIP avviene attraverso vari protocolli di comunicazione, come il TCP/IP e il Wi-fi


software di gestione della tracciabilità

– Comunica con l’eventuale software gestionale presente in azienda relativamente ai dati di magazzino (prelievo di materia prima e stoccaggio del prodotto finito) a fini contabili
– Consente la pianificazione della produzione
– Consente la gestione della tracciabilità con stampe, ricerche, visualizzazioni
– Rende i dati disponibili anche via WEB per i clienti dell’azienda
– Consente di interfacciare le procedure di laboratorio per il CQ
 
 
 
 
     
 
2015 Copyright UniPlan Software s.r.l. p.i. 02750980654 | via manzoni 21 - 84018 scafati (sa) | tel +39.081.850.82.87 | fax +39.081.192.45.300 |  e-mail info@uniplan.it